Ancore e link interni

Per creare un punto di riferimento di un documento bisogna creare un’ancora agganciata a un elemento della pagina (che può essere anche solo una parola o un’immagine). L’ancora cosi è realizzata è completamente invisibile nel browser, e serve per costruire link che collegano direttamente a un punto preciso all’interno del documento. Il funzionamento del tag <A> come ancora fa uso dell’attributo name, che può assumere come valore una qualsiasi stringa che diventerà il nome del punto della pagina che si vuole poter raggiungere.
Per esempio:


<body bgcolor="#ffffff">
<p><a name="paragrafo1">Lorem</a> ipsum dolor sit amet,
consectetuer adipiscing elit. Ut orci erat, viverra
ac, pretium ut, placerat sed, nibh, Vestibulum gravida
elementum neque. Nunc viverra.</p>
<p><a name="paragrafo2">Vestibulum</a>ante ipsum primis
in faucibus orci luctus et ulterices posuere cubilia
Curae; Vivamus turpis lectus, eleifend non, facilisis
non adipiscing at, dui. Integer risus eros, Laoreet vel,
vehicula sed, gravida a, mauris. Vivamus euismod erat
vitaee odio.</p>
</body>

In questo caso sono state due ancore che segnalano il punto cui inizia il primo paragrafo e il secondo.

Per creare un link interno alla pagina sempre lo stesso tag, ma questa volta con l’attributo href e inserendo come valore il segno #, seguito dal nome dell’ancora che si vuole raggiungere. Per esempio:

 


<a href="#paragrafo1>
Collegamento ipertestuale all'ancora chiamata "paragrafo1"
</a>

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...