Qtrax, il P2P gratis e legale

Finalmente, dopo dieci anni, sarà possibile scaricare musica gratuitamente e soprattutto legalmente. Si, non è una bufala, si chiama QTrax, un sito basato sulla tecnologia “peer to peer”, quella di Emule, Napster e tanti altri sistemi di file sharing al mondo.

La differenza tra QTrax e gli altri è che con questo sistema non si rischierà di essere fuorilegge, in quanto non si ruba la musica ai leggittimi proprietari. Infatti, musicisti, editori e discografici, riceveranno equamente un compenso derivato da una quota sui ricavi pubblicitari del sito.

Stando a quanto riportato da un articolo sul sito di Repubblica, Allan Klepfisz, il boss di QTrax, si è recato a Cannes per presentare la sua nuova creatura, molto soddisfatto, affermando che si è riusciti dove altri hanno mollato.

Dopo anni di trattative, le grandi major musicali, la Universal, la Sony-Bmg, la Emi e la Warner, hanno accettato di provare a mettere a disposizione i loro cataloghi, dando vita al più grande sistema di download di musica al mondo.

Non ci saranno solo canzoni da scaricare, ma anche brani dal vivo (con un area chiamata “Last Night” nella quale sarà possible trovare brani che gli artisti hanno suonato dal vivo la sera precedente) e molta informazione musicale.

Passiamo adesso alla “nota” dolente.

Il sistema presenta, tuttavia, delle limitazioni: i brani hanno un drm, che serve per sapere quante volte il brano viene ascoltato o scaricato, per consentire il pagamento dei diritti agli autori, ma che non limita l’uso; le canzoni non possono essere copiate su cd; la compatibilità con l’iPod per ora non c’è anche se Klepfisz ha annunciato che tutti i sistemi verranno via via integrati. E soprattutto, per ora, Qtrax non apre in Italia.

Le voci dicono che il sistema vedrà la luce alla mezzanotte ora americana, così come in molti altri paesi europei: Le trattative con le aziende, gli autori e gli editori sono in corso.

Fonte: www.hardwaremax.it

Questa voce è stata pubblicata in news. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...