Microsoft: adeguatevi a Internet Explorer 8

“Microsoft IE 8 Beta 2 sta arrivando. Il vostro sito web è pronto?”. Così titola il recente post di uno dei team manager di Internet Explorer 8, Nick MacKechnie, in cui si raccomanda agli sviluppatori del web di adeguare quanto prima i propri siti al nuovo browser. Ciò in previsione del rilascio di IE8 Beta 2, una versione prevista per il terzo trimestre dell’anno.

Come noto, la prossima major release di IE utilizzerà come modalità di visualizzazione predefinita delle pagine web quella più aderente agli standard del W3C. Questa modalità, chiamata super standard, riflette l’implementazione più aggiornata di specifiche standard come HTML e CSS, e si affianca ad altre due modalità opzionali: una che implementa gli standard del Web così com’erano al tempo del rilascio di IE7, ed una concepita per conservare la compatibilità con il codice HTML più vecchio, scritto per essere interpretato da IE6 e versioni precedenti

Prima del rilascio della Beta 1 di IE8, la modalità predefinita di questo browser era la seconda, ossia la stessa utilizzata dall’attuale versione di IE: ciò avrebbe costretto gli sviluppatori che desideravano avvalersi della modalità super standard ad inserire uno speciale meta tag all’interno delle proprie pagine Web. Una scelta, quella di Microsoft, che privilegiava la compatibilità verso il passato a scapito però della conformità agli standard.

Con il recente cambio di rotta, il motore di rendering di IE8 utilizzerà come modalità predefinita la super standard: le due modalità compatibili continueranno ad essere disponibili come opzione, e potranno essere attivate dagli sviluppatori per mezzo di speciali meta-tag.

Nel proprio post, MacKechnie incoraggia sviluppatori e web designer a verificare la compatibilità dei propri siti con IE8 e, nel caso vi fossero problemi, ad avvalersi dei succitati meta-tag per attivare una delle due modalità “compatibili” del nuovo browser. Questa possibilità, secondo Microsoft, dà tutto il tempo agli sviluppatori di adeguare i propri siti ad IE8 e ai nuovi standard del W3C.

Tra i link elencati nel post di MacKechnie vi è quello all’IE8 Readiness Toolkit, uno strumento che aiuta i webmaster a testare la compatibilità dei propri siti con il nuovo IE. A tale scopo può tornare utile anche IETester, un tool gratuito sviluppato da Core Services che include, in una singola applicazione, i motori di rendering e JavaScript di IE8 beta 1, IE7, IE6 e IE5.5. Si ponga attenzione al fatto che IEtester si trova attualmente ancora in stato di alpha, ed è quindi da considerarsi altamente instabile e immaturo.

Fonte: punto-informatico.it

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...