Un nuovo Pianeta per Microsoft e HTC

Sembra essere destinata a diventare sempre più stretta la collaborazione tra Microsoft e HTC. La società taiwanese è ormai da tempo uno dei principali produttori di cellulari equipaggiati con Windows Mobile, il sistema operativo sviluppato appositamente da Redmond per gli smartphone. La divisione di Taiwan di Microsoft, HTC, e altre compagnie minori, hanno da poco comunicato il lancio di una nuova piattaforma per fornire servizi Internet in mobilità nel paese asiatico.

Il nuovo network, implementato principalmente dal colosso dell’informatica e dal produttore di smartphone, porta il nome “Pl@net” e, nelle intenzioni dei suoi sviluppatori, si pone come una innovativa piattaforma per usufruire delle potenzialità del Web sui dispositivi portatili. Attraverso Pl@net, gli utenti avranno non solo la possibilità di navigare online, ma potranno con pochi semplici passaggi progettare e prenotare un viaggio, accedere alle ultime notizie, acquistare i ticket per un concerto o accedere a contenuti multimediali. Musica e intrattenimento saranno principalmente offerti da Warner Music, che ha stretto un accordo per veicolare il proprio materiale attraverso l’innovativa piattaforma.

L’iniziativa ha raccolto un notevole successo anche tra le principali catene di distribuzione dell’isola di Formosa. Numerose società attiveranno apposite sezioni dei loro store online per consentire agli utenti di fare acquisti online in modo sicuro e trasparente.

Salvo contrattempi, Pl@net dovrebbe essere ufficialmente disponibile entro pochi giorni. A partire dal 1 luglio, gli utenti di Taiwan potranno dunque accedere dai loro smartphone HTC alla nuova piattaforma. La funzione Connect 2.0, sviluppata dal produttore di dispositivi mobili, consentirà agli utenti di accedere con un semplice tocco sui loro dispositivi touchscreen alle numerose offerte veicolate da Pl@net, che potranno essere anche scaricate in locale sulla memoria degli smartphone.

Ma le novità per Microsoft nel comparto mobile non si limitano ai confini dell’isola di Taiwan. La società di Redmond sarebbe, infatti, determinata a portare presto a termine l’acquisizione di MobiComp, una società portoghese specializzata nella creazione di soluzioni software per le tecnologie in mobilità. Benché i termini del possibile accordo non siano stati resi pubblici, l’investimento di Microsoft potrebbe essere il più grande mai realizzato in Portogallo.

L’acquisizione di MobiComp potrà consentire al colosso dell’informatica di sviluppare nuovi sistemi per la protezione e la condivisione dei dati in mobilità. Microsoft è, infatti, alla ricerca del miglior modo per combinare le potenzialità del suo fortunato Windows Mobile con i servizi offerti sui computer da Windows Live. Una maggiore integrazione tra i due sistemi consentirebbe una gestione più rapida delle risorse, assicurando agli utenti maggiori funzionalità sui dispositivi equipaggiati con il sistema operativo mobile di Microsoft.

Fonte: webnews.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...