Windows Live Calendar Beta: Novità

Come annunciato giorni fa, Microsoft ha reso disponibile una nuova versione di Windows Live Calendar Beta che introduce una serie di novità e miglioramenti nel servizio, oltre al supporto per la nuova versione “Wave 3” di Windows Live Mail, rilasciata due giorni fa.

Il nuovo aggiornamento per Live Calendar Beta include le seguenti nuove funzionalità:

1. Attività: è ora possibile gestire l’elenco delle attività personali e condivise con la nuova funzione Attività.

2. Miglioramenti in design e usabilità: una interfaccia più leggera permette ai dati inseriti nel calendario di essere più accessibili. Gli utenti possono ora selezionare una serie di temi per personalizzare il look dei propri calendari. Microsoft ha aggiunto un header unificato che si integra con gli altri servizi Windows Live. Infine un “fly-out footer” offre spazio addizionale in verticale per mostrare gli eventi.

3. Supporto per il Calendario di Windows Live Mail beta: il client desktop gratuito permette di gestire posta, calendario e contatti online e offline in modo facile e centralizzato. Windows Live Mail Beta e le alter nuove versioni delle applicazioni della Windows Live Suite sono disponibili al download all’indirizzo: download.live.com.

Il team di sviluppo di Live Calendar annuncia inoltre che nelle prossime settimane saranno resi disponibili nuove localizzazioni di lingua per il servizio in vari nuovi mercati internazionali.

Ulteriori nuove funzionalità erano state integrate in Live Calendar a Luglio scorso, tra queste: Calendario compleanni, sottoscrizione iCal, Calendari festività automaticamente aggiunti per paese, e vari altri miglioramenti per interfaccia e accessibilità.

Live Calendar sfrutta la tecnologia AJAX (semplice clic per aggiunta degli eventi, mouse over per dettagli sugli eventi, Drag and drop per modifica delle date) per fornire una esperienza d’utilizzo più immediata. Live Calendar è stato progettato per rendere più semplice la condivisione dei propri piani ed eventi con amici e parenti. L’utente può condividere un calendar (con permessi free/busy, read-only, o read/write) direttamente con gli altri utenti del servizio oppure inviare un link speciale che permetterà a coloro che non possiedono un account Live ID di visualizzare ugualmente il calendario senza effettuare l’accesso al servizio.

Fonte: tweakness.net

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...