Arriva Insight, l’Hard Disk digitale

Fino a qualche tempo fa, il disco rigido era considerato rigorosamente un organo interno del computer, da manipolare solo in caso di sosituzione con un altro hard disk o altri casi urgenti. Dopo l’avvento degli Hard Disk esterni, sta per arrivare un disco rigido molto particolare chiamato Insight HDD, il primo hard disk digitale dotato di un diplay.
Continua a leggere

Annunci

Aggiornare i driver con Radarsync

Potrebbe capitarvi, mentre state provando ad aggiornare i driver delle periferiche installate nel vostro PC, di visualizzare un errore che afferma che non è possibile trovare un driver più aggiornato di quello correntemente installato.

Infatti da “Gestioni Periferiche” è possibile aggiornare un driver solo se sul computer è già presente il file della versione più recente.

In teoria , sarebbe possibile trovare i driver delle periferiche utilizzando il servizio Windows Update, ma raramente si riesce a trovare qualcosa di utile.

Così, il metodo di aggiornamento più comune consiste nel collegarsi all’home page del produttore di ogni specifica periferica o scheda d’espansione di cui si vogliono aggiornare i driver, scaricarli ed installarli.

Solitamente, questa operazione serve a migliorare le prestazioni dell’hardware, a evitare conflitti software e correggere bug.

Ci sono poi software specializzati che vanno a cercare e a scaricare in automatico i driver adatti per le priferiche installate nel vostro computer.

Sono quasi tutti a pagamento, tranne Radarsync.

Installatelo, avviatelo e cliccate su “Start Now“, non prima però di esservi connessi ad Internet.

Apettate che il programma termini di analizzare la configurazione hardware del PC.

Al termine, vi segnalarà i driver di cui esiste, in rete, una versione più aggiornata.

Cliccate su “Download all items” per scaricarli tutti, oppure su “Details” in corrispondenza di ciascuno.

Dopo il download, potete installarli subito cliccando su “Install“.

manuali.net

Wd lancia un nuovo disco da 1 TB

In occasione del lancio di una nuova famiglia di hard disk di fascia alta, Western Digital (WD) ha rimarchiato la sua intera linea di drive desktop da 3,5 pollici. Le famiglie di prodotti sono ora tre, chiamate Blue, Green e Black, con quest’ultima che rappresenta l’offerta top di gamma del produttore.

La famiglia Blue è composta da tradizionali modelli mainstream, rivolti al mercato consumer ed a quello dei piccoli uffici. Questi drive vengono tipicamente installati dagli OEM sui PC desktop con prezzo sotto i 1000 dollari. Green è invece il nuovo nome assegnato da WD ai propri drive a basso consumo, che generalmente sacrificano un po’ di performance per contenere i consumi energetici e il rumore.

Totalmente nuova la famiglia Black, di cui fanno parte dischi destinati ai PC desktop di fascia alta, alle workstation ed ai sistemi di storage RAID per ufficio. Questa famiglia è attualmente formata da un modello da 750 GB (WD7501AALS) e da uno da 1 TB (WD1001FALS), rispettivamente venduti al prezzo di 199 e 249 dollari.

Gli hard disk “in Black” di WD hanno in comune un doppio controller, che promette di spingere le performance e minimizzare l’occupazione di CPU, e una cache piuttosto generosa, con dimensione pari a 32 MB. Questi dischi implementano poi alcune tecnologie che, secondo WD, riducono sensibilmente vibrazioni, rumore e rischio di contatto tra testina di registrazione e superficie del piatto magnetico. La garanzia che li accompagna è di 5 anni.

Tutti i drive, Blue, Green e Black, sono accomunati da una velocità di rotazione di 7200 RPM e dall’impiego dell’interfaccia SATA da 3 Gbps.

Fonte: punto-informatico.it

OCZ 4GB PC2-9200 Flex II: nuovo kit a liquido

4GB PC2-9200 Flex II, è il nuovo kit di memorie annunciato da OCZ, composto da 2GB DDR2 DC operanti alla frequenza di 1150MHz, dotate di raffreddamento ibrido FlexIdle II.

Le specifiche sono:
latenze di 5-5-5-18
alimentazione 2.1v
garanzia a vita

“One of the side effects of extreme memory speeds is an increase in performance robbing heat, and the new Flex II modules are among the most powerful memory solutions in the market place yet are able to remain cool and stable with an innovative new cooling design. The thermal power is addressed using what we believe is the most advanced memory cooling solution currently available, suited for either liquid or air cooling system configuration to unleash the full power of 4 GB of DDR2 at the highest possible frequency.” Dr. Michael Schuette, VP of Technology Development at OCZ Technology.

fonte: vbcportal.eu

DFI: Attenzione!! – modelli fake sul mercato

DFI, noto produttore di motherboard high-end, sta avvisando i propri clienti di diffidare di alcuni modelli di schede madri che portano il proprio marchio ma che in realtà sono solo dei “fake”. Per il momento queste schede madri sono state trovate solo sul mercato indonesiano ma potrebbero diffondersi anche in altre aree.

I modelli incriminati sono quelli che riportan le sigle MCP73V ed MCP68PV.

Fonte: DinoxPC

ViewSonic presenta la nuova serie di monitor VP

jjViewSonic ha presentato la nuova serie di monitor VP con il lancio di tre modelli:

VP950b un monitor di 19 pollici in formato 4:3 con tempi di risposta di 2 millisecondi ed una risoluzione di 1280 x 1024 e contrasto dinamico di 2000:1
VP2250wb un 22 pollici widescreen con risoluzione di 1680 x 1050 anch’esso con tempo di risposta di 2 millisecondi e contrasto dinamico di 3000:1
VP2650wb un monitor di 26 pollici con risoluzione nativa di 1920 x 1200 con tempi di risposta di 3 millisecondi e contrasto dinamico di 3000:1

Tra le caratteristiche principali il supporto dell’HDCP, la certificazione per Windows Vista e la possibilità di ruotare o girare su se stessi o inclinarsi di 120 gradi. Da segnalare anche la presenza del software Perfect Suite Plus che permette di calibrare al meglio i colori e, a quanto pare, anche di ridurre la probabilità di furto del monitor.

Ulteriori informazioni si possono reperire sul sito www.viewsonic.it

fonte: vbcportal.eu